Emergenza Coronavirus: il gruppo Arriva SIA e l’Agenzia del TPL di Brescia a fianco della Protezione Civile

Anche l’Agenzia del TPL di Brescia e il Gruppo ARRIVA SIA, la società bresciana del gruppo Arriva che opera nel settore del trasporto pubblico extraurbano e urbano, sono uniti al fianco delle comunità che sono in prima linea nell’affrontare l’emergenza Covid-19.

L’Agenzia del TPL di Brescia ha già provveduto a fare da collegamento operativo tra le strutture dell’Unità di crisi regionale EMER-COVID19 della Protezione Civile della Regione Lombardia per organizzare con l’Azienda di Trasporto SIA del Gruppo ARRIVA – che ha messo a disposizione gratuitamente autisti e mezzi – il trasferimento di due diversi gruppi di personale sanitario nella giornata di giovedì 9.

In particolare, da Brescia all’Aeroporto di Orio per agevolare il rientro in Polonia di un team di 12 operatori sanitari (medici e infermieri) che in questi giorni hanno affiancato la task force dei colleghi lombardi nell’affrontare l’emergenza sanitaria e per accompagnare a Brescia un secondo gruppo in arrivo a Linate che andrà ad operare sempre a supporto delle strutture ospedaliere bresciane.

Da parte del Presidente e del Direttore dell’Agenzia del TPL Brescia, Claudio Bragaglio e Alberto Croce, è stato espresso un sentito apprezzamento e un ringraziamento per la disponibilità del Gruppo ARRIVA-SIA in questa occasione, come per altro si è verificato in varie altre situazioni, che hanno richiesto la messa a disposizione dei propri mezzi.

Abbiamo aderito subito a questa iniziativa, dare il nostro piccolo contributo è per noi un privilegio e un onore. Colgo l’occasione per ringraziare i 12 operatori sanitari che hanno prestato il loro aiuto e la loro professionalità negli ospedali bresciani in un momento così delicato per la città e per il Paese intero, e do il benvenuto a chi appena arrivato. Grazie davvero per il vostro lavoro” – ha dichiarato Angelo Costa, amministratore delegato Arriva Italia.